Dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto

Come ogni anno entro il 15 novembre le aziende viticole devono presentare le dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto

Le aziende tenute alla presentazione della dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto, entro il:
15 novembre devono fare la dichiarazione di vendemmia.
La dichiarazione deve essere presentata anche se la produzione di uva nella campagna interessata sia stata uguale a zero.

15 novembre devono fare la dichiarazione di produzione vitivinicola questo per i produttori di uva da vino che effettuano la raccolta totale o parziale e la vinificazione con utilizzo esclusivo di uve proprie;

15 dicembre devono fare la dichiarazione di produzione vitivinicola
questo per:

  •  i produttori che effettuano la raccolta e la vinificazione con aggiunta di uve e/o mosti acquistati;
  • i produttori di che effettuano la raccolta, la cessione parziale e la vinificazione con aggiunta di uve e/o mosti acquistati;
  • i produttori che effettuano la vinificazione esclusivamente con uve e/o mosti acquistati;
  • le associazioni e le cantine cooperative.

Le dichiarazioni omesse o presentate in ritardo ovvero incomplete e/o inesatte saranno sottoposte alle sanzioni previste.

Gli uffici CAA-CIA sono a disposizione per la presentazione di tali dichiarazioni e per informazioni.