Contributo per interventi di recupero e ripristino di murature dei sistemi agricoli terrazzati tradizionali

Con delibera numero 1338/2021 della Giunta Provinciale è stato approvato il bando 2021 per interventi di recupero e ripristino di murature dei sistemi agricoli terrazzati tradizionali.

Sono ammessi a contributo i lavori di recupero e ripristino di muri a secco con o senza leganti ed eventuali lavori di sistemazione e ripristino dell’area direttamente collegata alla muratura ripristinata.

Le domande sono da presentare entro il 15 ottobre 2021, e possono essere presentate da soggetti privati o dalle aziende agricole con titolo di proprietà o altro diritto reali sui beni oggetto di contributo.

Il contributo consiste in un importo fisso per interventi su superfici murarie di almeno 9 mq come sotto riassunto:

Superficie muraria dell’intervento (mq)

Muro a secco con l’uso di leganti (€)Muro a secco senza leganti (€)Contributo aggiuntivo per sistemazione terreno circostante (€)
Superiore a 9 mq
e inferiore a 20,99 mq
1.000,001.500,00200,00
Superiore a 21 mq2.500,003.500,00500,00

La domanda è da presentare al servizio Urbanistica della provincia, sugli appositi moduli con relativa marca da bollo e relativi allegati.

Una volta conclusi i termini di presentazione delle domande, entro 60 giorni viene concesso il contributo in ordine cronologico di presentazione delle domande fino ad esaurimento dei fondi, con precedenza alle domande relative ai territori della Val di Cembra e Val di Gresta, in quanto territori iscritti nel registro Nazionale dei paesaggi rurali delle pratiche agricole e delle conoscenze tradizionali.

I lavori devono essere eseguiti entro 12 mesi dalla concessione del contributo.

Gli uffici CAA sono a disposizione per ulteriori informazioni